Chi siamo

A partire dal mese di gennaio, Panico Concerti e Modernista si sono unite per dar luogo a una nuova realtà che si propone l’obiettivo di lavorare ad ampio raggio nel settore musicale. Entrambe nate nel 2014, le agenzie si sono distinte sia per la scelta degli artisti più importanti che per il talent scouting.

In un settore di così cruciale importanza come quello della musica dal vivo, che in questo periodo è oggetto di particolari mutamenti, la fusione va decisamente nel solco di unione delle competenze e delle strategie per poter offrire agli artisti, ai management, alle etichette e ai promoter il miglior servizio possibile. Con l’ottica di far crescere gli artisti nelle varie fasi della loro carriera ed avere una cantera di nuove leve sempre attiva.

Panico Concerti, ad oggi una delle realtà più attente alla scena musicale di questi ultimi anni, è  agenzia storica de L’Officina della Camomilla, ma in passato ha lavorato anche al fianco di Calcutta e Willie Peyote. Recentemente si è distinta per il grande successo dei tour di Pop X, Canova e Colombre, cresciuti esponenzialmente durante il 2017, e per aver contribuito alla riscoperta di un nome di culto come Flavio Giurato.

Modernista in pochi anni è divenuta un punto di riferimento per le venue ed i festival italiani sensibili al valore musicale dei progetti, lavora ormai da tempo al fianco di artisti come C+C=Maxigross, Persian Pelican, Musica Per Bambini e IOSONOUNCANE. Proprio con quest’ultimo ha organizzato un tour in Europa, con svariate date sold-out, culminato al Primavera Sound di Barcellona. Attualmente  collabora, tra gli altri, anche con Julie’s Haircut, Cesare Basile, Giovanni Succi e halfalib.

Nessuno dei due marchi verrà archiviato: l’attività di booking confluirà nella piattaforma Panico Concerti mentre Modernista continuerà l’attività di management e consulenza implementando  anche l’attività editoriale all’interno della sua struttura.