ll primo album di Laura Agnusdei si intitolerà “Laurisilva”

10 Ottobre 2019 /

Dopo l’ep “Night/Lights” su cassetta uscito nel 2017 per Tapeworm e tante date tra Italia, Olanda e UK è arrivato il momento del debut album: si intitolerà Laurisilva ed uscirà il 29 novembre per la britannica The Wormhole (una branchia di Tapeworm). L’album è già disponibile in preorder sul bandcamp della label.

Dopo la premiere al Cafè Oto di Londra il 29 settembre, Node Festival ha deciso di invitarla per l’unica premiere italiana del nuovo album. L’evento è di quelli imperdibili e si terrà a Modena il 13 ottobre.

Inoltre Laura sarà presente con dei set speciali in apertura di alcune date del tour italiano dei Julie’s Haircut.

Prossime date:

12/10 Firenze – Glue w/Julie’s Haircut
13/10 Modena – Staccato #1 a cura di NODE w/ Ben Vince
18/10 Torino – sPAZIO211 W/ Julie’s Haircut

ll primo album di Laura Agnusdei si intitolerà “Laurisilva”

Maggio entra nel roster di Panico

/

Siamo felicissimi di annunciare l’ingresso nel nostro roster di Maggio, nuova promessa di AsianFake.
Già dalla prossima settimana Maggio, accompagnato dal producer Tanca, partiranno assieme per il LINEAMENTI TOUR:

Maggio (Roberto He) è nato a Roma e ha 26 anni vive a Milano, ma non ha intenzione di abbandonare il suo accento romano. Come ogni rapper che si rispetti, anche Maggio fa parte di un collettivo, il suo si chiama Klen Sheet e sono un gruppo di amici assieme dal 2016: c’è l’illustratore (Ratematica), chi fa i beat (Zteph), chi suona la batteria (P lo bro) e chi rappa (maggio e Ngawa).

A Milano conosce il producer Tanca, con cui inizia a lavorare perché le parole appese a quei fogli strappati si traducano in musica: nasce così “Manuale di sopravvivenza per fiati corti”, il primo EP di Maggio e Tanca ma di Klen Sheet in senso esteso, è infatti la crew a seguire lo sviluppo di tutto il progetto, dalle note alla cover.

Il 27 settembre è uscito “Raffreddore” [prod. Tanca], brano con cui segna un nuovo capitolo di carriera, ossia l’ingresso nel roster di Asian Fake.

 

Maggio entra nel roster di Panico

“In the silence electric” dei Julie’s Haircut è online

4 Ottobre 2019 /

Dal 4 ottobre è disponibile online e nei negozi “In The Silence Electric”, pubblicato dalla britannica Rocket Recordings, con immagini di copertina a cura dell’artista tedesca Annegret Soltau (©1975). Il vinile è disponibile in tre differenti colorazioni: verde, rosa (esclusiva per i negozi indipendenti) e bianco su trasparente (esclusiva per il mail order).

L’album era stato anticipato da due brani con i rispettivi videoclip, “Until the lights goes out” e “Sorcerer”:

Il disco esce durante il il tour europeo che sta toccando Francia, Belgio e UK, con ottimo riscontro di pubblico. Dall’11 ottobre seguirà un tour in Italia.

25.09 Saint Etienne (FR) – Disorder Club
26.09 Gent (BE) – Café Charlatan
27.09 Paris (FR) – Supersonic
28.09 Bristol (UK) – The Lane
29.09 Newcastle-Upon-Tyne (UK) – The Cumberland Arms
01.10 Glasgow (UK) – Broadcast
02.10 Chester (UK) – The Live Rooms
03.10 Leicester (UK) – The Soundhouse
04.10 Manchester (UK) – The Peer Hat
05.10 London (UK) – The Shacklewell Arms

11.10 Carpi (IT) – Kalinka
12.10 Firenze (IT) – Glue
18.10 Torino (IT) – Spazio 211
19.10 Monza (IT) – Tutto il Nostro Sangue @ Scuotivento
21.11 Cagliari (IT) – Karel Music Expo
23.11 Livorno (IT) – The Cage
30.11 Roma (IT) – Angelo Mai
07.12 Reggio Emilia (IT) – Notte di Luce (18:30 showcase)
10.01 Milano (IT) – Ohibò
11.01 Bologna (IT) – Locomotiv Club

Già la stampa ha iniziato ad esprimersi, a seguire quindi alcune press quotes:

“Il voto è perfino superfluo… Conquisterà molti cuori” – Blow Up – 8/10

“A volerlo definire con una sola parola, crediamo sia proprio il caso di impiegare il sostantivo ‘genio’” – Rockerilla

“Avvolgente come l’ora più buia della notte”  – Rumore – 8/10

“Un blob musicale in continua definizione che si nutre di elementi… di volta in volta ripensati, rielaborati, ridefiniti” – SentireAscoltare

“A real gem of controlled power and strange beauty. Drifting purposefully from tenebrous mysterious hearts of darkness to screaming noise-flooded fields”  – Narc Magazine – ****/5

“Pretty thrilling stuff” – The Quietus

“Head straight to the dance floor on a wave of fuzzed out glory” – Echoes & Dust

“A precise and uncompromising vision, a refined outcome only they could have produced” – Piccadilly Records

“The reason Julie’s Haircut’s music works is that the band has left behind any ‘overthinking’ in music and has opted for letting their dreams, subconscious and all the inspirations that lie in there speak for themselves” – Soundblab

“In the silence electric” dei Julie’s Haircut è online

È uscito un nuovo brano di Alek Hidell e si chiama “Siel”

19 Settembre 2019 /

“Qualche anno fa ho trovato in un mercatino dell’usato un vecchio synth, il SIEL CRUISE, prodotto dalla SIEL una delle tante società che, verso la fine degli anni 70, fabbricavano sintetizzatori nel territorio marchigiano. Il suo suono era così brutto da risultare bellissimo. L’ho sistemato e ho registrato questa traccia.”

Alek Hidell sforna gemme di continuo. Dopo WOM e DELTA arriva SIEL, pezzo sospeso tra il sogno e il mare. Il brano viene pubblicato in occasione del suo prossimo live all’Here I Stay Festival, ormai storico festival boutique che si svolge in Sardegna, dove Alek Hidell suonerà al tramonto su un battello in navigazione.

Nella musica di Alek Hidell convivono l’hip hop astratto, cassa dritta e divagazioni psichedeliche su ritmi kraut. È in grado di giocare con suoni prog anni settanta e library music à la Umiliani e Piccioni ma anche di contaminare il suo suono con riferimenti afro e balearic.

Produce le sue tracce usando campionatori, eco a nastro e synth analogici. Ha collaborato a Die di Iosonouncane, registrando synth e sampling in due brani dell’album, e realizzato remix per Any Other, Matilde Davoli, Iosonouncane, Indianizer, Neeva.

È uscito un nuovo brano di Alek Hidell e si chiama “Siel”

L’estate di Laura Agnusdei: Mediterraneo con James Holden e Dekmantel

28 Giugno 2019 /

In attesa del nuovo album, il sax e l’elettronica di Laura Agnusdei tornano per alcune date molto speciali.

Il 6 luglio Laura sarà impegnata per il festival Arti Vive con Mediterraneo: undici musicisti su un unico palco, per una sola volta, per creare un’irripetibile performance di improvvisazione musicale con James Holden, Populous, Emma-Jean Thackray, Machweo, Bienoise, Flu (Inude), Any Other, Giulio Stermieri, Antonio Rapa e Dario Martorana.

Tre giorni dopo, il 9 luglio, prima di tornare nella terra dei tulipani, sarà protagonista di un Secret Gig a Bologna per l’ultima data casalinga prima del tour autunnale per presentare il nuovo LP. Ciliegina sulla torta di quest’estate sarà la proiezione del cortometraggio per il quale ha curato la soundtrack al Dekmantel di Amsterdam, giorno 1 agosto per RE:VIVE Scores.

06/07/2019 Soliera (MO) Mediterraneo/Arti Vive Festival
09/07/2019 Bologna – Secret Show
26/07/2019 Rotterdam – New Electronic Music for Film
01/08/2019 Amsterdam  – Dekmantel
06/09/2019 Bassano del Grappa (VI) – B.Motion

Ph. Giuseppe Lanno

L’estate di Laura Agnusdei: Mediterraneo con James Holden e Dekmantel

È iniziato il Motorock Summer Tour dei Camillas

11 Giugno 2019 /

L’ironia tagliente e fuori dal comune che li contraddistingue da sempre fa sì che I Camillas riescano a far ancora oggi stupire e soprattutto ridere, la musica è un mezzo con il quale ci si esibisce, un palcoscenico teatrale dove noi stiamo volentieri a guardare. In anteprima per Rockit, è uscito il loro nuovo video “Motorock”, dove in una cornice di colori, forme e immagini fuori dall’ordinario, oltre a prendersi a pallonate in faccia fanno un salto nella psichedelia anni ’60, in un prato verde in total look freak. (estratto da Rockit)

10.06 Bologna, Biografilm
14.06 Casarza Ligure (GE), Cardini Critical Wine
15.06 Fiorenzuola d’Arda (PC), Kill Beer Fest
23.06 Spilamberto (MO), Fiera di San Giovanni
25.06 Roma, Villa Ada
29.06 Legnago (VR), Sound Vito
05.07 Friburgo (CH), Festival du Gibloux
13.07 Arzo (CH), MarmArt – Càvea Festival
25.07 Mogliano Veneto (TV), Summer Nite Love Festival
03.08 Marina Romea (RA), Bagno Polka
25.08 Cesenatico (FC), Villamarina – Spiaggia Libera

Calendario in aggiornamento.

È iniziato il Motorock Summer Tour dei Camillas

È uscito “Music from The Last Command” dei Julie’s Haircut per 42records

4 Giugno 2019 /

La seconda uscita di 35mm è la nuova collana di 42 Records dedicata al mondo del cinema è la sonorizzazione di “The Last Command” (1928, regia di Josef Von Sternberg) composta dai Julie’s Haircut su commissione del Museo del Cinema di Torino e Transiti Trento.

Noto in Italia con il titolo “Crepuscolo di Gloria”, “The Last Command” è considerato uno dei capolavori assoluti del cinema. Tratto da un’idea di Ernst Lubitsch, il film racconta la vicenda di un ex generale della Russia Imperiale, cugino dello Zar, che, decaduto, finisce a lavorare come comparsa a Hollywood in un film sulla rivoluzione bolscevica diretto da un ex rivoluzionario con cui aveva avuto a che fare dieci anni prima, durante gli scontri.

Nel 2006 è stato selezionato dalla Libreria del Congresso degli Stati Uniti per il National Film Registry. Il protagonista Emil Jannings vinse per questa interpretazione il primo Oscar della storia per attori protagonisti.

Pubblicato solo in doppio vinile e digitale, “Music from The Last Command” è disponibile in doppio vinile di colore blu (solo 200 copie) e doppio vinile di colore nero (300 copie).

I Julie’s Haircut lo presenteranno dal vivo a Reggio Emilia il prossimo 9 giugno 2019 all’interno di Fotografia Europea.

È uscito “Music from The Last Command” dei Julie’s Haircut per 42records

CIAMBAUAMBA è il nuovo singolo di Pop X

23 Maggio 2019 /

Pop X torna a sorpresa! Esce oggi il singolo CIAMBAUAMBA!

🎧 https://lnk.to/Ciambauamba

Il brano è un’anticipazione del nuovo lavoro NOTIHNG HILL in uscita a giugno in digitale e cassetta. La tracklist qui!

1. Ciambauamba
2. Maniaco Sexual
3. Now
4. Wastin
5. No, Womano Cry
6. Final Trance
7. Load My Name
8. Your Love

💣 Bomba Dischi

CIAMBAUAMBA è il nuovo singolo di Pop X

Missed è l’ultimo estratto di Makai da “The Comfort Zone”

20 Maggio 2019 /

Il viaggio di Makai e del suo esordio “The Comfort Zone” si conclude con ‘Missed’, l’ultimo singolo tratto dal suo album e accompagnato dal video di Marco Santi, già al lavoro sul precedente “Lazy Days”, che ha ripreso il viaggio emotivo e sonoro che a passo di danza era arrivato in Laos.

Se Makai significa “attraverso il mare”, il progetto del producer cresciuto con il mare come orizzonte si è spinto in paesaggi sempre diversi e fino agli abissi nascosti dell’anima, in un gioco di continui ritorni.

‘Missed’ è una tensione tra mancanze, un passo a due incompleto (al contrario del sognante ‘Clara’) poeticamente reso in una dimensione estremamente intima, una coppia dal fascino senza tempo con un nuovo “ballerino” inconsapevole sulla scena (come era stato per l’esordio di ‘Hands’, delineando la direzione della danza come il linguaggio complementare della musica portata nei video dell’artista).

Federico che balla per Elisa; lei, seduta, lo segue con lo sguardo. C’è un nostalgico romanticismo sul palco di una cucina di casa, le contraddizioni della vita che corre verso un ineluttabile destino nel suo retroscena, insieme al ritorno di un messaggio che è corso nelle diverse forme dell’arte nei secoli a superare le tragedie della Storia, da Virgilio a Shakespeare, da Caravaggio a Lucio Dalla: è l’amore che ci salverà.

Calendario aperto per l’estivo.

Missed è l’ultimo estratto di Makai da “The Comfort Zone”

Musica per Bambini entra nell’universo di Elio e le Storie Tese

10 Maggio 2019 /

Trovarobato meets Hukapan: MusicaPerBambini entra a far parte dell’universo di Elio e le Storie Tese.

Musica per Bambini entra nell’universo di Elio e le Storie Tese