Contatti booking
  • 16/12/2022 Torino (TO) / Cinema Teatro Maffei
  • 26/11/2022 Padova (PD) / Dischi Sotterranei, La Festa / CSO Pedro
  • 25/11/2022 Bologna (BO) / Mercato Sonato
  • 23/11/2022 Suoni Universitari / Teatro Sanbàpolis (TN) / Trento
  • 19/10/2022 Roma (RM) / Rottami Festival / Forte Antenne
  • 15/09/2022 Bologna (BO) / Montagnola Republic / La Festa di NEEDN'T
  • 28/08/2022 Sona (VR) / MAG Festival
  • 10/08/2022 Fara Vicentino (VI) / Anguriara Fara
  • 30/07/2022 Ferrara (FE) / CARINO! [Ingresso Gratuito]
  • 23/07/2022 Padova (PD) / Arcella Bella
  • 22/07/2022 Santa Sofia (FC) / Rumors Fest
  • 21/07/2022 Castiglione della Pescaia (GR) / Secret Garden [Ingresso Gratuito]
  • 10/07/2022 Noci (BA) / Coopera Village
  • 09/07/2022 Roma (RM) / MONK
  • 08/07/2022 Bergamo (BG) / D-Side Festival
  • 02/07/2022 Piana di Vigezzo (VB) / Meraviglia Festival
  • 17/06/2022 Udine (UD) / Cas'Aupa - Social Garden
  • 29/05/2022 Segrate (MI) / MI AMI Festival
  • 30/04/2022 Bologna (BO) / DumBO
  • 22/04/2022 Padova (PD) / Circolo Nadir
  • 15/04/2022 Torino (TO) / OFF TOPIC

Biografia

Baobab! è Gaia, giovanissima cantautrice torinese alle prese con un pop languido libero da etichette, mosso solo da ispirazione fluida e spontanea come solo una poco più che ventenne riesce a fare. A settembre 2021 è uscito “B”, il suo primo brano inedito presentato in esclusiva nel format “Live Session in Tuci”, e poco dopo è stato pubblicato il singolo “Noel”, prima anticipazione dell’EP omonimo di debutto prodotto da Carlo Corbellini dei Post Nebbia per Dischi Sotterranei e Needn’t.

Come ogni debutto, le tracce descrivono quello che è e che era Gaia durante la lavorazione del disco. In questo EP si trovano paure e situazioni di vita vissuta, e tutti gli amori musicali dell’artista, per comporre una ricetta che non manca di catturare l’attenzione dell’ascoltatore. Gli ingredienti ci sono tutti: il piede preme sull’acceleratore del versante melodico, con ritornelli a presa istantanea ed efficaci trame chitarristiche, sulle quali si incastrano in
maniera perfetta gli inserti elettronici e le linee vocali di Gaia, seducente contralto che irrompe sulla scena italiana per restarci.

I 5 episodi che caratterizzano il disco confermano competenza compositiva, uno stile originale e interessante e prospettive profonde per il futuro, coadiuvati da Carlo Corbellini dei Post Nebbia, che ha saputo mescolare il suo mondo musicale con quello di Gaia.

Oltre ai singoli “Noel” e “B”, che abbiamo già conosciuto negli scorsi mesi, l’EP svela gli inediti “Quindici” e “Melatonina”, due brani suggestivi in cui la voce di Gaia echeggia densa su synth onirici e chitarre vintage. Tra un amore che si perde nel traffico e che vorremmo dimenticare e l’ansia che prende lo stomaco a dover scendere dal letto, Baobab! cristallizza stati d’animo generazionali e pensieri collettivi in cui ognuno di noi può rivedersi come in uno specchio. Si aggiunge anche un intermezzo di suoni lo-fi e distorti per spezzare l’incantesimo, ma solo per un minuto: l’ascoltatore non abbia paura.

Video

Ascolti

Singoli/EP

Baobab!

2022 Needn't / Dischi Sotterranei

Noel

2021 Needn't / Dischi Sotterranei